Catalogo

La sezione Catalogo è dedicata alla gestione del catalogo dei prodotti e dei listini. Il numero di prodotti e il numero di listini dipende dall'edizione di Open2b.

Edizione Prodotti Listini
LITE 100 2
STANDARD 1000 5
ADVANCED illimitati 10
STANDARD B2B 5000 20
ADVANCED B2B illimitati 60

I listini si dividono in base e derivati. I listini base consentono di impostare i prezzi per ogni singola referenza mentre per i listini derivati i prezzi dipendono da un listino base attraverso una variazione in percentuale di tutti i prezzi.

Organizzazione del catalogo

Nel seguito si descrive come organizzare i reparti e i prodotti secondo criteri che rendano maggiormente fruibile il negozio da parte del cliente, riducendo le richieste di informazioni e aumentando le vendite.

Suggerimento:

Come ogni sito web anche un sito rivolto alla vendita di prodotti e servizi richiede inizialmente un'esplicitazione degli obiettivi che si prefigge, uno studio del mercato e l'individuazione delle tipologie di cliente. Se l'attività di e-business si abbina ad un'attività preesistente l'errore che si può commettere è quello di saltare questo studio iniziale convinti che gli obiettivi, il mercato e le tipologie di cliente siano sicuramente le stesse.

Un'ottimale organizzazione del catalogo non è ottenibile senza questa analisi iniziale.

Presentazione dei prodotti

Per ogni prodotto Open2b permette l'inserimento di informazioni di presentazione del prodotto:

Suddivisione dei reparti

Il catalogo prodotti è suddiviso in più reparti principali ognuno dei quali può contenere ulteriori sottoreparti fino a cinque livelli di profondità.

Suggerimento:

È importante, come ogni altro aspetto del negozio, che la suddivisione in reparti sia centrata sulle esigenze del cliente. I reparti del negozio non sono ad uso esclusivo interno all'azienda ma sono lo strumento attraverso il quale il cliente cerca i prodotti di suo maggiore interesse.

Una struttura dei reparti così fatta comporta una maggiore facilità per il cliente di trovare i prodotti e quindi una maggiore soddisfazione nella visione del catalogo che si ripercuote direttamente sulle vendite.

È consigliato l'uso delle lettere maiuscole come iniziali dei nomi dei reparti per aiutare la leggibilità degli stessi. Lo stesso stile è consigliabile utilizzarlo per i nomi dei prodotti.

Qualunque stile si scelga è comunque importante mantenerlo in tutti i testi. L'incoerenza degli stili utilizzati nella presentazione dei prodotti può sembrare al cliente una mancanza di professionalità e di attenzione.